Matthew Malkiewicz e i suoi meravigliosi treni a vapore

mattew malkievicz 7

Scritto da Valentina Romano

Fotografo part-time e ingegnere full-time, Mattew Malkiewicz ha iniziato nel 2005 una splendida serie di foto, chiamata “Tracce del Tempo perso”, riprendendo vecchi treni che rilasciano nuvole di vapore nel cielo. Questa serie si trova nel suo sito www.losttracksoftime.com .

Malkiewicz è un fotografo autodidatta che è riuscito a coniugare la sua passione per i treni a vapore con la fotografia, creando una collezione di scatti unici e affascinanti.

p283522157-4

L’artista ha rilasciato un’intervista a Bored Panda ( www.boredpanda.com ), e The Golden Scope ha deciso di condividere le sue parole per darvi una migliore prospettiva delle opere di Mattew.

Possiedo una foto che mi ritrae da bambino a guardare la corsa di un treno giocattolo intorno all’albero di Natale…e quando nella mia adolescenza ho ricevuto la mia prima macchina fotografica, ho iniziato a fotografare ogni treno che vedevo.

Così il fotografo spiega di quando per la prima volta si rese conto di quanto i treni fossero interessanti!

Poi continua condividendo i suoi pensieri sui treni a vapore:

La mia passione è concentrata sulle macchine di una volta, mostri sputafuoco che sembrano essere vivi se mettete la mano contro il loro acciaio lucido mentre attraversano le praterie. Col tempo e in diverse occasioni sono riuscito a creare delle foto senza tempo che ci portano indietro in un’epoca che purtroppo non c’è più.

mattew malkievicz 5Lost Tracks of Time

Riferendosi a una foto specifica, Mattew Malkiewicz dice che:

Questa fotografia del ragazzino a guardare il treno in arrivo è la mia preferita. Un caso di pura fortuna, essere al posto giusto al momento giusto e pronto con l’attrezzatura adeguata nelle Montagne Rocciose del Colorado. Il bambino era il figlio di uno del personale del treno e si è seduto tranquillamente pochi passi davanti a me per vedere il treno in arrivo. Credo sia stato il mio migliore scatto a causa della spontaneità di tutto. Infatti molti dei miei scatti migliori provengono da uno stile libero o completamente improvvisato, e sono stati alimentati dall’adrenalina che mi spingeva a pensare rapidamente per evitare di perdere l’occasione.

train-photography-matthew-malkiewicz-121

L’artista amplia la sua passione che fonde fotografia e treni:

Uno scatto fotografico di treni può essere paragonato alla caccia. Prendere la posizione iniziale, installare l’attrezzatura, realizzare un paio di scatti di prova e poi attendere. Alcuni dei treni fotografati hanno più di 100 anni per cui spesso ci sono dei problemi meccanici. La pazienza è fondamentale, come lo è la persistenza.

train-photos-matthew-malkiewicz-4mattew malkievicz 8

Parlando dei lati più tecnici dei suoi scatti artistici, dice:

La mia borsa fotografica contiene tre apparecchi digitali: una Canon 5D-MkIII con 70-200mm/F4.0 zoom, una Canon 5D MkII, con obiettivo zoom 24-70mm/F2.8, e la prima generazione Canon EOS-1DS con 50mm/F1.4. A causa delle condizioni di sporco, unto, fumo e spesso umidità, questa attrezzatura viene messa a dura prova e a volte i vari elementi non durano del tempo; comunque io non scelgo mai di cambiare una lente nel campo. Avere le 3 macchine fotografiche a portata di mano mi dà tanta flessibilità e funzionalità, oltre a permettermi mantenerle pulite ed efficienti. Io realizzo solo scatti con luce naturale, non posseggo alcun tipo di fari o flash. Per la produzione, solo la metà del mio tempo è spesa con la macchina fotografica in mano; l’altra metà la passo davanti a un computer con Photoshop. Il tempo di trasformazione che impiego in media per ogni soggetto è di un’ora ma, a volte, capita anche che occorrano fino a 4 ore per una singola immagine.

mattew malkievicz 6Lost Tracks of Time

Infine, Matthew Malkiewicz conclude la sua intervista con Bored Panda, dando alcuni consigli:

Spingete sempre al massimo, sfidando voi stessi ogni volta per fare meglio dello scatto precedente. Non abbiate paura di fallire. Guardate molte foto, sia classiche che moderne; Più sono e meglio è per voi per decidere quale genere vi piace e quale no. Annotate mentalmente il tutto e portatelo con voi sul campo per applicarlo. Iniziate le riprese prima dell’alba, e terminate dopo il tramonto. Sfruttate appieno quelle ore d’oro. Le condizioni climatiche sono nostre amiche, aggiungono così tanta atmosfera e carattere alle foto, pioggia, neve, grandine, vento, nebbia, umidità, albe e tramonti. Prendetevi tutto il tempo necessario per imparare a utilizzare al meglio Photoshop. Partecipate a seminari e workshop, raccogliete informazioni dagli altri fotografi, e visionate molti video tutorial di YouTube. Infine, realizzate gli scatti per voi stessi, catturate con la macchina fotografica ciò che più attrae il vostro occhio e il vostro gusto.

train-photos-matthew-malkiewicz-3Lost Tracks of Time

(Fonte: Bored Panda – www.boredpanda.com , Foto: Mattew Malkiewicz)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...