Alla scoperta del Madagascar

a copertina

Il Madagascar, ufficialmente la Repubblica del Madagascar, è un’isola-nazione situata nell’Oceano Indiano, al largo della costa sud-est dell’Africa.

Nota per la bellezza della sua natura e la diversità ecologica, questo paese sembra essere stato dimenticato dal tempo. I paesaggi verdi e le spiagge di sabbia bianca sono quasi intatti dato che solo pochi edifici sono stati costruiti su questa meravigliosa isola. Secondo alcuni storici, il Madagascar è una delle ultime grandi aree della Terra ad essere ancora libera dagli “scriteriati” interventi degli esseri umani.

Oltre ai panorami suggestivi, l’isola ospita anche migliaia di specie animali e vegetali che non si trovano in nessun’altra parte del mondo. Grazie alla sua biodiversità, il Madagascar presenta alcune delle più belle, affascinanti e uniche riserve naturali del mondo.

Il paese è perfetto per qualsiasi tipo di vacanza, dai safari avventurosi alla vacanza al mare rilassante. Oltre a questo è anche caratterizzato da un forte patrimonio culturale nazionale che si riflette nell’architettura, nell’arte e nei costumi sociali.

Dopo una lunga ricerca, abbiamo deciso di concentrarci su cinque luoghi, che a nostro avviso devono essere assolutamente visitati quando si è sull’isola.

IL PARCO NAZIONALE DI ISALO

Il parco si trova nella regione Ihorombe. E’ noto per la sua grande varietà di terreni, comprese le formazioni di arenaria, canyon profondi, oasi di palme e prati. Inoltre ospita 340 diverse specie faunistiche.

LA COLLINA REALE DI AMBOHIMANGA

Inserita nella lista Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, questa collina è costituita da una Città Reale, luogo di sepoltura e un insieme di siti sacri. L’intera struttura struttura è databile nel XVI° secolo.

IL PARCO NAZIONALE DI MASOALA

Situato nel nord-est del Madagascar, il parco è la più grande delle aree protette dell’isola. Complessivamente il parco comprende una foresta pluviale, una foresta costiera, una foresta allagata, una palude e le mangrovie. Inoltre, Masoala protegge anche le barriere coralline e una vasta gamma di vita marina.

ILE SAINTE-MARIE

Si tratta di un’isola al largo della costa orientale del Madagascar che è nota come un ottima località per il whale watching. Infatti, il canale tra l’isola di Sainte-Marie e il Madagascar è spesso attraversato da gruppi di megattere che migrano dall’Antartide al Madagascar stesso.

IL VIALE DEI BAOBAB

Il viale dei Baobab è costituito da un gruppo di suggestivi baobabs che fiancheggiano la strada tra Morondava e Belo Sur Tsiribihina, nella regione Menabe delo Madagascar occidentale. Lo splendido “recinto” naturale che incornicia il percorso è qualcosa di assolutamente unico.

(Tutte le foto sono prese da Google.com, e appartengono tutte ai rispettivi proprietari originali)

Annunci

2 risposte a “Alla scoperta del Madagascar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...